Prossima uscita giovedì 6 dicembre - palazzo Moroni
Sorto il 26 giugno 1910, lo zuccherificio di Pontelongo continua ad essere la principale attrattiva della FESTA DELLA DOLCEZZA, l'evento  fieristico della prima Domenica di Dicembre con iniziative ludiche e culturali riconducibili per l’appunto al tema dolciario e dello zucchero in particolare. In occasione della festa è possibile visitare lo stabilimento saccarifero a bordo del “Trenino”, ma lo si attraversa anche a piedi o di corsa con la QUATTRO PASSI FRA SUCARO E FARINA, evento ludico motorio, con nuovi percorsi di 8-16 e 21 km..
17/12 - Bastia di Rovolon
24/12 - Rubano

2017 10 15 spingu

"Dall'Astico al Brenta, una corsa per la vita" non è la solita manifestazione podistica...

Diversi furono i campi di aviazione che il Comando Supremo dell’Esercito Italiano allestì, durante la Prima Guerra Mondiale, tra Vicenza, Treviso e Padova . In quest’ultima provincia, oltre a quello noto di San Pelagio, ne vennero istituiti altri, soprattutto all’indomani della disfatta di Caporetto. All’epoca era piuttosto semplice realizzare un “aeroporto”: una volta identificata l’area, era sufficiente interrare i fossati e le canalette d’irrigazione, tracciare la pista e costruire eventuali hangar e baracche.
SpietroinguDegli aeroporti siti in provincia, solo quello di San Pietro in Gu era stato allestito nei mesi immediatamente precedenti Caporetto. Vi risiedettero la 32^ Squadriglia da Ricognizione Farman e la 33^ Squadriglia da Ricognizione S. P. 3, entrambe dipendenti dal 7° Gruppo Aeroplani di stanza a Nove di Bassano. Dall’inizio della battaglia del Solstizio, nel giugno 1918, vi si installò anche il 66^ Squadron caccia Sopwith della Royal Air Force (RAF) inglese e, prima dell’offensiva finale di Vittorio Veneto (ottobre 1918), anche la 26^ Squadriglia da Ricognizione.

Dopo l’armistizio di Villa Giusti il campo venne smobilitato e riportato, entro gli inizi del 1919, alla sua originaria destinazione agricola.

Quell'aeroporto sorgeva nei terreni dell'attuale Azienda Agricola Bernardi,  punto di ritrovo, partenza e arrivo della marcia che vuole ricordare la memoria di Silvano Marcon - storico leader degli allevatori padovani - con la raccolta fondi a favore di AIRC.

 

contentmap_plugin

  • fibrosi
  • Provincia
  • pd_cap running
  • cxp

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy