A 19 settimane dall'ultima manifestazione podistica ufficiale - dopo il lungo lock-down per il COVID-19 - proviamo a riprendere il cammino con l'inaugurazione del Percorso Permanente dell'Asino, nuovamente operativo  dopo 4 mesi  di fermo a partire da domenica 28 giugno.

 

Grazie alla collaborazione della Pro Loco di Veggiano, la mattinata di domenica sarà dedicata all'uscita inaugurale, nel corso della quale sia gli organizzatori che i podisti saranno chiamati a testare sul campo i Protocolli Attuativi FIASP, volti alla regolamentazione delle misure a contrasto e contenimento della diffusione del Covid-19.

Ripartiamo si, ma con nuove regole, in continuità con quanto abbiamo praticato fin'ora: distanziamento sociale, mascherine, gel disinfettante. Raccomandiamo a tutti i partecipanti di prendere visione del regolamento e rispettare le disposizioni emanate per l'accesso all'Area Manifestazione.PP asino2

PP asino1#fiasppadovariparte

#percorsodellasino

#fiasppodismoinformato

#camminarecorrereesocializzare

#comitatofiasppadova

20200426 MIVAO stando casa 2

La parola d'ordine è RESILIENZA!  E' fondamentale oggi più che mai saper evolversi uscendo positivamente da situazioni di crisi e dimostrare di essere capaci di gestire il cambiamento.

Un cambiamento - inutile dirlo - dettato da una situazione certo lontana anni luce dai nostri pensieri - ma che stiamo vivendo giorno per giorno, con il suo funesto bollettino di guerra ed i suoi coprifuoco.

E' necessario avere capacità di fronteggiare e di ricostruire, flessibili come una canna di bambù al vento, che si piega ma non si rompe. Ben vengano, quindi, le iniziative come quella di domenica 26 aprile proposta dagli amici del Gruppo Podistico MIVAO di Camposampiero, che ci da l'opportunità di ritrovarci dopo ben 2 mesi di fermo e di manifestazioni annullate, a parlare della  manifestazione podistica domenicale.

Certo, non  saremo tutti a Rustega di Camposampiero, come originariamente programmato, ma saremo tutti connessi virtualmente con la regia dell'evento per trascorrere individualmente -  con gli spazi e gli strumenti a nostra disposizione  - una mattinata di attività fisica in compagnia.

Per i patiti dei concorsi FIASP\IVV: documentate la vostra adesione all'evento e la distanza percorsa (o le calorie consumate) inviando il tutto a Fiasppadova. riceverete il timbro da applicare sulla tessara concorsi km e distanze parziali (per determinare le distanze percorse, applicheremo la seguente regola: 300 cal = 5km - 600 cal = 10 km - 900 cal = 16 km).

I gruppi possono iscriversi fino alle ore 14.00 di sabato 25 aprile.

 

 

 

Dal Presidente Nazionale FIASP

Alberto Guidi

Avrete sicuramente tutti notato come in questi giorni e sempre in maniera più pressante si vedono scorrere immagini di persone che semplicemente camminano o che con abbigliamento tecnico sportivo fanno Jogging e queste immagine vengono associate al problema che non diminuisce l’incidenza del per contagio del coronavirus creando, nella pubblica opinione, un rapporto di causa ed effetto tant’è vero che il Ministro dello Sport ha preannunziato divieti in tale campo di attività.

Questo appello esclude con forte credo e convinzione che i nostri affiliati siano sostanzialmente coinvolti in questa problematica, FIASP nel ludico motorio ha da sempre lanciato un messaggio di fratellanza solidarietà sensibilità; nella moltitudine di tali immagini vi sarà sicuramente qualcuno che partecipa alle nostre manifestazione e questo per mero calcolo delle possibilità ma vi è e anche qualcuno che organizza una marcia autogestita con tanto di foto e picnic (uno di essi è ricoverato).

Un orribile messaggio attraversa il settore del ludico motorio che noi tutti tanto amiamo e a cui tanto di noi stessi dedichiamo. Nei contatti avuti in questi giorni con la Dirigenza Periferica, posso dire che essa condivide con la Presidenza un senso di disappunto, sofferenza, rabbia, dolorosa impotenza. Ritengo giusto che questa Federazione si appalesi e si unisca al generale quasi assordante ma non da tutti sentito appello di stare a casa.

#FIASPSTAACASA** senza distinguo ed eccezioni, lo esprime chiaramente per la sua storia, i valori della sua tradizione, la serietà ed il costante rispetto delle regole che ha sempre dimostrato.

Facciamo in modo che non continuino a scorrere immagini che, trasmettendo un senso di fanatico menefreghismo, di qualcuno, distruggano un patrimonio di tutti quelli che ci onorano della loro presenza nelle nostre manifestazioni. Non diamo il pretesto che coloro che hanno da sempre praticato, praticano e praticheranno le attività ludico motorie vengano additati come i moderni untori della peste Manzoniana. 

Noi possiamo far ben poco ma impegniamoci a diffondere ai nostri amici conoscenti diciamo a noi stessi ed a tutti che FIASP sta a casa. Che FIASP esprime sofferenza solidarietà e gratitudine a chi combatte in prima linea e nel rispetto del bene supremo della vita adoperiamoci per il rispetto delle regole se vogliamo contribuire ad uscirne.

Facciamo in modo che il Secondo Raduno Nazionale dei Comitati Territoriali FIASP si possa svolgere liberamente ed i nostri vessilli, spiegati al vento, lancino un messaggio di gioia della vita che riparte e comunichino il riconoscimento ed il compenso per i sacrifici che tutti noi abbiamo sostenuto. 

Il Presidente Nazionale FIASP ALBERTO GUIDI

RIF.AG/KF

                               

FEDERAZIONE  ITALIANA  AMATORI  SPORT  PER   TUTTI

Strada Lunetta n.5-7-9 – C.P. 29 - 46100 – Mantova

Tel e Fax 0376.374390 – mail segreteria@fiaspitalia

CODICE FISCALE           04415400151

 Il Presidente Nazionale Dott. Alberto  Guidi  

Mantova, li 03 aprile 2020 

 

 

Ai Sig.ri Presidenti dei Comitati Territoriali FIASP

Loro Sedi

Carissimi,

da sempre il mese di aprile ci scrolla dal grigiore invernale, si va verso il clima più favorevole, verso le giornate di maggiore luce e si intensifica la organizzazione delle e attività all’aperto, si va verso appuntamenti importanti, grandi eventi, come le stracittadine e comunque le nostre manifestazioni godono dell’interesse e partecipazione delle famiglie dei simpatizzanti che si uniscono e rafforzano la platea di chi sempre e con grande costanza è impegnato nel ludico motorio.

Oggi siamo fermi, dalle finestre delle nostre case, guardiamo lo scorrere del tempo, guardiamo l’annuario e vediamo scorrere le manifestazioni che ci hanno visto nei decorsi anni partecipi e protagonisti, guardiamo l’orizzonte vuoto, quell’orizzonte che mentre prima era occupato da una lunga gioiosa e variopinta sky line di camminatori.

Leggi tutto: 3/4 - lettera del Presidente Nazionale Alberto Guidi

 PAGINA1

Il D.P.C.M. 4.3.2020 introduce una serie di obblighi e prescrizioni per le attività sportive validi per tutto il territorio nazionale, che vanno in parte a sostituire quanto previsto dal precedente D.P.C.M. 1.3.2020 e - nelle zone gialle e rosse - a sommarsi alle disposizioni di detto provvedimento. 

Il susseguirsi delle norme legate all'evolversi dell'emergenza epidemiologica genera inevitabilmente dubbi interpretativi in ordine alla concreta applicazione delle disposizioni caratterizzate da una situazione di urgenza e di eccezionalità anche a fronte dell'eterogeneità delle situazioni che i sodalizi sportivi si trovano ad affrontare nella gestione e nella programmazione delle attività.

Stante ciò, è stata pubblicata la  Circolare 9/2020, a firma del Presidente Nazionale FIASP ALBERTO GUIDI, con la quale la Federazione ha disposto il blocco del Calendario Nazionale sino al 03 aprile 2020 ed i Comitati Territoriali che agiscono per conto ed in nome della Federazione sospenderanno le manifestazioni sino a tale data e terranno conto del tutto in sede di future omologazioni.

Attenzione: l'inosservanza delle prescrizioni di contenimento dell'emergenza epidemiologica essendo dettate per la tutela della salute pubblica e quindi per ragioni di igiene e di sicurezza pubblica, possono essere punite, salvo che il fatto costituisca più grave reato, ai sensi dell'art. 650 codice penale.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy