Edizione 2014 della marcia di Baone diversa dalle passate annate. Percorsi rivisti con la soppressione dei tracciati di 32 e 42 km ed una nuova distanza di circa 22 km lungo i pendii della zona collinare più bella degli Euganei.

L'ultimo allenamento collettivo di ASPETTANDO LA STRAPADOVAVIVA ci porta a Cittadella, ospiti dei MARATONETI CITTADELLESI capitanati dall'amico Giuseppe Rebellato.

Il volantino manifestazione è il biglietto da visita delle nostre manifestazioni e - nella maggior parte dei casi - cconsente a chi vi partecipa di capire con largo anticipo la qualità e l'adeguatezza dell'organizzazione che la propone.

La grafica accattivante e la presenza di tanti nomi di partner che sostengono l'iniziativa appartengono ad un'area che esula dalla competenza del Comitato Provinciale che riilascia l'omologa dell'evento; va detto che l'omologa rappresenta il certificato di conformità dell'evento alle norme federali rilasciato all'organizzatore, che contiene gli elementi essenziali previsti dalle norme internazionali IVV, a garanzia del rispetto dei requisiti fissati dal Regolamento Applicativo Organico.

Nel pieno rispetto dello spirito dell'Italianità, è abitudine di chi organizza eventi inserire clausole talvolta "vessatorie" o peggio "contrarie alle norme di legge", volte ad escludere a priori responsabilità dell'organizzatore che - purtroppo - gli derivano dal norme del Codice Civile o non riportare fondamentali informazioni a tutela del partecipante.

Per meglio chiarire i  concetti sopra descritti, proviamo ad analizzare e commentare un volantino di una recente manifestazione: 

Loading ...

Sottocategorie

Newsflash 

Allenementi collettivi e gruppi cammino organizzati

articoli da visualizzare nello storico

Il progetto 10000 Passi in Sicurezza FIASP è patrocinato da Provincia di PadovaULSS6 Euganea e Comuni della Provincia

Logo 10000 passi

Percorsi Attrezzati sono intesi come percorsi prestabiliti e tracciati - aperti a tutti - che il partecipante fruisce in piena libertà e autogestione. 

In particolare, in tempo di COVID-19, i percorsi attrezzati si prefiggono l'obiettivo di offrire al podista la possibilità di svolgere la propria attività in sicurezza nel pieno rispetto delle disposizioni per il contrasto alla diffussiione del virus.

Ricordiamo che in AREA ROSSA (cliccare sul link per leggere le Faq pubblicate su Governo.it):  

  1. L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti. 
  2.  Nell’area rossa è consentito svolgere l'attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, dalle 5.00 alle 22.00, in forma individuale e all'aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri. È tuttavia possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza.

L’impegno di ogni gruppo proponente si limita all’individuazione e manutenzione della segnalazione del percorso, senza alcun ulteriore impegno.

 

  • fibrosi
  • Provincia
  • pd_cap running
  • cxp

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy